ArsKey Magazine | Articolo


WOP ART FAIR. TUTTA L’ARTE SU CARTA A LUGANO
Data: 28.06.2017

vai alla pagina
Da Bansky a Guercino, da Carol Rama a Francis Picabia e WangTong,l’acronimo Wop sta, in inglese, per Work on Papere vi assicura tutti questi nomi. 

Si perché Lugano ospiterà dal 14 al 17 settembre 2017 la seconda edizione di questa particolare fiera d’arte, dedicata esclusivamente alla vendita di opere su carta di tutte le epoche e fattezze, anche su carta igienica.Non vi sono restrizioni temporali, ma pezzi di tutti i periodi della storia dell’arte, dal disegno antico alla stampa moderna, dal libro d’artista alla fotografia d’autore, dall’acquerello giapponese alle carte di artisti contemporanei in questo angolo di Ticino a settembre, che già nel 2016 aveva registrato ben 5000 presenze.

Piu di 60 gallerie provenienti da 11 paesi parteciperanno alla innovativa e raffinata fiera,diretta da Luigi Belluzzie organizzata da Lobo Swiss col patrocinio della città di Lugano, offrendo uno sguardo traversale su tecniche, linguaggi, paesi e epoche.

Tra gli sponsors il consorzio di vini Franciacorta, The View Lugano e ArgosWelth Administration e durante i tre giorni diversi i talks con critici, collezionisti, esperti, artisti, tutti di sicuro amanti dell’arte, del bello e dell’investimento mirato e volto ad arricchire non solo il portafoglio, ma anche la cultura.


In copertina: Banksy, Grannies, 2006, Serigrafia a colori su carta (79/150) / color serigraphy on paper (79/150), 57x76,5 cm Photo: Artrust SA  






© ArsValue srl - P.I. 01252700057