ArsKey Magazine | Articolo


ET FIAT LUX!
Data: 13.07.2015

vai alla pagina
Dixitque Deus fiat lux et lux facta est.
“E disse Dio: sia fatta la luce, e la luce fu fatta”.

Genesi, I, 3

Le note parole della Genesi I, 3, si riferiscono al primo atto compiuto da Dio subito dopo la creazione del cielo e della terra, quando ordinò che fosse fatta la luce, perché sopra la faccia dell’abisso c’erano ancora le tenebre. Proprio come alla Pinacoteca Ambrosiana!
Infatti, è stato presentato oggi al museo di Milano, il nuovo allestimento illuminotecnico, inerente la scalinata, con i calchi scenografici di Pietà e Laooconte, ora più teatrali, le sale 2 e 7, oltre ai disegni del Codice Atlantico di Leonardo da Vinci in Sala Federiciana, ed è tornata la luce.
Da un ingresso ombroso e tetro, si è passati, conclusa la prima fase del progetto, alla vera e propria illuminazione, la migliore, studiata da una squadra di esperti per ognuno dei capolavori racchiusi in questo stupendo e, aihmè poco fruito, museo.
Da Botticelli a Bergognone, da Vivarini a Bernardino di Betto Betti, da Brughel a Brill, da Bernardino Zenale a Leonardo e tutte le pagine del suo codice atlantico, hanno ritrovato una pienezza di dettaglio, una potenza espressiva ricalibrata dalla sensibilità dell’architetto e lighting designer Alessandro Colombini, da Augusto Grillo, appassionato e professionale patron di Lumen Center Italia, la società che ne ha curato i led (www.lumencenteritalia.com).
Oltre a tale ritrovata percezione, tarata sulla pigmentazione originaria delle opere, viene garantito anche un maggior risparmio energetico che, in tempi di crisi, non guasta.
Il supporto dato dal generoso slancio di Banca Centropadana e di E.ON ha reso possibile l’operazione.

03_botticelli_prima_400
Botticelli, prima

In un oculato mix tra luci calde e fredde, frutto di avanguardia tecnica e innovazione (tutte capacità italiane), scelto sulla base cromatica del dipinto e in base alla volontà primigenia dell’artista, tale nuova illuminazione è in grado non solo di esaltarne la percezione, ma anche di proteggere eventuali danneggiamenti che, con altre fonti di luce sono spesso avvenuti, compromettendo opere di valore inenarrabile.

04_botticelli_dopo_400
Botticelli, dopo

L’impianto esistente è stato ora sostituito da 105 sorgenti LED luum® (su 185 totali previste a fine progetto), ovvero sorgenti luminose di altissima qualità e di ultima generazione, che hanno dato un volto nuovo e vita autonoma a queste splendide opere tornate a risplendere, non solo di luce propria!

15_brueghel_vaso_fiori_e_gioielli_prima_400
Brueghel, Vaso fiori e gioielli, prima

16_brueghel_vaso_fiori_e_gioielli_dopo_400
Brueghel, Vaso fiori e gioielli, dopo   





© ArsValue srl - P.I. 01252700057